Archivi categoria: Pro Restauro Chiesa di Santa Marta

Nicolò Cafaro – diciottenne catanese, “enfant prodige” del pianoforte – Venerdì 5 luglio 2019 ore 21

 

Associazione Musicale “Dino Ciani”
I Concerti Ciani

 Pro Restauro Chiesa di Santa Marta Verbania Intra

Venerdì 5 luglio 2019 ore 21

Nicolò Cafaro pianista

1°  TEMPO

BACH BUSONI: CHORALE PRELUDE BWV 639 ICH RUF ZU DIR , HERR JESU CHRIST

BUSONI : SONATINA SECONDA BV 259 

CHOPIN: CANTABILE IN SI BEMOLLE OP. POSTH

CHOPIN: SONATA N. 2 OP. 35

2° TEMPO

DEBUSSY:

DA PRELUDES LIVRE I 5  “LES COLLINES  D’ ANACAPRI” 

DA PRELUDES LIVRE I N. 6 “DES PAS SUR LA NEIGE”

DA PRELUDES LIVRE II 12   “FEUX D’ARTIFICE”

  PROKOFIEV : SONATA N. 7 OP. 83

CURRICULUM
Nicolò Cafaro (Catania, 2000) intraprende lo studio del pianoforte con Renato Siracusano. Dal 2011 è allievo di Graziella Concas presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Vincenzo Bellini’ di Catania.

La sua attività pianistica vanta oltre 50 recital presso prestigiose istituzioni concertistiche, tra cui: Teatro Sangiorgi (CT) col Terzo Concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven; Teatro Massimo Bellini (CT) con il Concerto per pianoforte e orchestra n.1 in si bemolle minore, op.23 di Čajkovskij;  Accademia Filarmonica di Messina; Teatro Electra di Iglesias e Palazzo Siotto di Cagliari, per il festival di Musica Classica e Contemporanea “Corde D’Autunno”; Associazione Mozart Italia, con il recital “Matinèe in Casa Mozart” in Rovereto; Associazione “Amici di Verdi” con il recital per la rassegna “ Verdi Talenti“  presso lo storico Salone di Casa Barezzi in Busseto (PR); XXXVI Festival Pianistico Internazionale “Mario Ghislandi” con il recital presso l’ Auditorium “B. Manenti” in Crema (CR).

Nel dicembre 2015 ha aperto il concerto della celebre pianista ucraina Anna Kravtchenko. Si è affermato in vari concorsi nazionali ed internazionali: “Giulio Rospigliosi”, “Città di Treviso”, “Vladimir Krajnev Moscow International Piano Competition”.

Attualmente è finalista del 62° Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni 2019. Nicolò, infatti, è uno dei due soli italiani che hanno superato, su 100 partecipanti, le preselezioni tenutesi a Bolzano lo scorso agosto 2018.

La sua formazione pianistica vanta, inoltre, la partecipazione a masterclass tenute da: Joaquin Achucarro, Alexei Lebedev, Ivo Kaltchev, Boris Berezovsky; e già dall’ età di 12 anni Nicolò segue i Corsi di “Alto Perfezionamento Pianistico” tenuti dal M° Leonid Margarius, nella cui classe frequenta, dal 2017, il 2° anno del corso pluriennale presso l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”.

Nicolò Cafaro


Alcuni dei numerosissimi Riconoscimenti del giovane pianista Nicolò Cafaro

Nicolò Cafaro… possiamo considerarlo al massimo della bravura tra i giovani migliori talenti del momento.

 

Nel suo curriculum si legge:

Recentissima inoltre è la sua ammissione alle finali 2019 del 62° Concorso Pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni” avendo superato, insieme a soli 27 candidati su 100 partecipanti, le preselezioni del prestigioso concorso pianistico tenutesi a Bolzano lo scorso agosto.

 

Uno spezzone amatoriale del finale del concerto piano e orchestra  (Concerto n. 1 di P.I. Tchaikovsky) che Nicolò ha  eseguito con l’orchestra del Teatro Massimo Bellini  presso lo stesso teatro (alla presenza di un pubblico di circa 1000 persone…)

 

Uno spezzone ufficiale che il Teatro Massimo ha postato su facebook :

https://www.facebook.com/BelliniTeatroMassimo/videos/237970783771474?sfns=mo


Poi qualche foto e la biografia

 

 

NICOLÒ CAFARO, diciottenne catanese, “enfant prodige” del pianoforte, esordiente a 8 anni con Renato Siracusano e oggi brillante allievo di Graziella Concas presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, è uno dei giovani talenti emergenti nel panorama pianistico  classico.

 

Tiene il suo primo recital all’età di 11 anni; a questo seguiranno altre esibizioni per importanti istituzioni concertistiche, la sua attività pianistica infatti vanta già oltre 30 recitals e concerti – pianoforte e orchestra –  tra cui si citano: Teatro Sangiorgi (CT) col Terzo Concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven; Accademia Filarmonica di Messina; Associazione Concerti Città di Noto (Palazzo Nicolaci); Teatro Electra di Iglesias e Palazzo Siotto di Cagliari, per il festival di Musica Classica e Contemporanea “Corde D’Autunno”.

Le sue precoci e innate doti artistiche e il possesso di una tecnica pianistica già di livello, gli consentono inoltre di primeggiare fra le più importanti competitions sia in Italia che all’Estero, classificandosi sempre come vincitore o con posizioni di assoluto rilievo. Già a dodici anni si afferma quale vincitore assoluto al Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio, al concorso pianistico internazionale di Esecuzione Musicale “ giovani musicisti” – Città di Treviso, e in particolare, a soli 15 anni, consegue l’ottimo piazzamento al prestigioso concorso pianistico internazionale “Vladimir Krainev Moscow International Piano Competition” di Mosca, esibendosi presso l’Hochschule fur Musik Theater und Medien di Hannover  e presso l’International House of Music di Mosca, classificandosi al settimo posto assoluto e conseguendo il Diploma d’Onore (primo fra gli italiani partecipanti).

Recentissima inoltre è la sua ammissione alle finali 2019 del 62° Concorso Pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni” avendo superato, insieme a soli 27 candidati su 100 partecipanti, le preselezioni del prestigioso concorso pianistico tenutesi a Bolzano lo scorso agosto.

Nel suo percorso di studio, Nicolò ha frequentato le masterclass tenute dai Maestri Joaquin Achucarro, Alexei Lebedev e Ivo Kaltchev.  In particolare, già dall’ età di 12 anni il giovane pianista ha integrato gli studi presso il liceo musicale, partecipando ai Corsi Permanenti annuali di “Alto Perfezionamento Pianistico” tenuto dal M° Leonid Margarius in Sicilia. Nel 2017 viene ammesso all’ Accademia Pianistica Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”, dove ha appena completato il 1° anno del corso pluriennale nella classe di Leonid Margarius.

 


 


 

 


 

I Talenti Ciani

Grazie Nicolò, sei stato perfetto! LB

Alessandro Marino pianista – Pro Restauro Chiesa di Santa Marta – 20 giugno 2014 ore 21

Chiesa di Santa Marta Verbania Intra

Associazione Musicale “Dino Ciani”
I Concerti Ciani

 Pro Restauro
Chiesa di Santa Marta Verbania Intra

venerdì 20 giugno 2014 ore 21

ALESSANDRO MARINO pianista

I. Moscheles: Fantasia sul Nabucodonosor di G. Verdi

F. Chopin: Studi op. 25 nn. 7-8-11
F. Liszt: Studio trascendentale n. 6 “Visione”
C. H. V. Alkan: Sinfonia per pianoforte solo op. 39 nn. 4-5-6-7
Allegro – Marcia funebre – Minuetto – Finale
L. M. Gottschalk: Souvenir de Porto Rico
Le bananier
Fantasia trionfale sull’inno brasiliano

“[…] un pubblico numerosissimo che non ha potuto non apprezzare le straordinarie qualità del solista 24enne […], occorrono doti non comuni di scatto felino, grande velocità digitale e coraggio per cimentarsi in maratone da gran virtuoso. Alessandro Marino, in questo terreno, ci pare già a suo agio…[…]” LIVIO COSTARELLA (La Gazzetta del mezzogiorno – venerdì 21 ottobre 2011)
“L’impeto del pianista, nel suo slancio sfrenato ma sostenuto da non comuni capacità […] certamente s’incide nella memoria” SARA PATERA (Giornale di Sicilia – lunedì 28 novembre 2011)
ALESSANDRO MARINO, pianista, ha conseguito il diploma di alto perfezionamento rilasciato dall’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, sotto la guida del M° Piero Rattalino. Nel 2013 si è esibito nella Cappella Paolina del Quirinale in un concerto registrato e trasmesso in diretta su Rai Radio3. Suona regolarmente sia come solista che con orchestra per importanti associazioni e festival in tutt’Italia: Società dei Concerti di Milano, Festival MiTo a Milano e Torino, Accademia Filarmonica Romana, Festival Verdi 2009 al Teatro Regio di Parma, Maggio Musicale Fiorentino, Festival Brescia e Bergamo 2011, Sala Accademica del Conservatorio S. Cecilia di Roma, Associazione Amici della Musica di Palermo al Teatro Politeama, Associazione Musica al Tempio di Milano, Camerata Musicale Barese, Orchestra Magna Grecia (direttore M° L. Piovano), Camerata Musicale Salentina, Amici della Musica di Padova, Roma Tre Orchestra, Teatro Comunale di Bologna, Fasano Musica, Villa Reale a Monza, Associazione Siracusana Amici della Musica, Associazione Musicale Etnea di Catania, Filarmonica Laudamo di Messina, Circolo Musicale di Sondrio, Amici della Musica di Campobasso, Associazione Musicale Angelo Mariani di Ravenna, Festival “Venere d’argento 2011” di Erice, a Stresa, Venezia e Milano per l’Associazione Dino Ciani. Svolge inoltre un’intensa attività concertistica all’estero, in particolare in Spagna e nei Paesi Bassi (Breda, Eindhoven, Neunen). Nel 2009 è ospite e si esibisce in una puntata in diretta televisiva del più seguito talk-show dei Paesi Bassi, il Pauw&Witteman Show. Ha partecipato alla maratona “Tutto Chopin” organizzata dall’Accademia di Imola, svoltasi all’Auditorium dell’Orchestra Verdi di Milano, ripresa e trasmessa da Mediaset. Nel 2013 partecipa alla VII edizione del Corso di formazione per l’attività musicale autonoma e l’autoimprenditorialità (AMA) ideato e organizzato dall’Accademia Teatro alla Scala. Ha conseguito il diploma di laurea di I livello in Discipline musicali – Pianoforte, col massimo dei voti, la lode e la dignità d’incisione presso il Conservatorio A. Scontrino di Trapani, sotto la guida di Salvatore Spanò. Successivamente, nel 2009, consegue il diploma di laurea di II livello in Discipline musicali – Indirizzo solistico, presso il Conservatorio Bruno Maderna di Cesena, con la votazione di 110 e lode. Ha partecipato a diversi masters di perfezionamento con importanti maestri, tra cui F. Scala, R. Levin, L. Richaud, Z. Kocsis, Y. Jun, W. Wojtal, V. Ashkenazy, Roberto Risaliti, G. Valentini, A. Torger, J. Soriano, Andrea Lucchesini, O. Niederdofer, D. Franceschetti, C. Pescia. È il vincitore della rassegna Nuove Carriere 2010, promossa dal CIDIM in collaborazione con Roma Tre Orchestra, votato dagli studenti dell’Università stessa, i quali hanno in particolare apprezzato “[…] il carisma, la grinta e la solarità che Alessandro Marino inserisce in ogni sua interpretazione”. Attualmente è docente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia, la scuola di musica Ottavanota a Milano e l’Imola Piano Academy “Talent development – Eindhoven”.

pianista Alessandro Marino
I TALENTI CIANI

Chiesa di Santa Marta
Corso L. Cobianchi, 72 – Verbania – Intra

CONCERTI CIANI PRO RESTAURO S. MARTA 2019 – VERBANIA INTRA
CONCERTI CIANI – Domodossola Milano Venezia Verbania –
Sito Web: dinociani.eu
Tel. 338 5073642 giorgio.lani@iconcerticiani.com
Sito Web: dinociani.com
Tel. 335 6083581 bertola@dinociani.com

 

 

Greta Insardi pianista – Pro Restauro Chiesa di Santa Marta – 6 giugno 2014 ore 21

Chiesa di Santa Marta Verbania Intra

Associazione Musicale “Dino Ciani”
I Concerti Ciani

 Pro Restauro
Chiesa di Santa Marta Verbania Intra

Venerdì 6 giugno 2014 ore 21

Greta Insardi pianista

GABRIEL FAURÉ (1845-1924): Notturno op. 37
MAURICE RAVEL (1875-1937):
Gaspard de la Nuit
FRYDERYK CHOPIN (1810-1849):
Sonata op. 58

 

GRETA INSARDI, pianista, si diploma nel 2009 al Conservatorio “Rossini” di Pesaro, con il massimo dei voti e la lode. Nel 2012 consegue, sempre con lode, la laurea di secondo livello ad indirizzo interpretativo – compositivo al Conservatorio “Maderna” di Cesena ed intraprende un nuovo percorso artistico presso la Hochschule für Musik di Basilea, dove attualmente frequenta il secondo anno del Master of Arts in Musikalischer Performance, sotto la guida del M° Filippo Gamba. Avvicinatasi giovanissima allo studio del pianoforte a soli dieci anni è ammessa al corso pluriennale dell’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, formandosi con il Maestro Franco Scala. All’interno della stessa istituzione si è avvalsa anche degli
insegnamenti dei docenti Piero Rattalino, Riccardo Risaliti, Gianni Valentini, Davide Franceschetti ed Enrico Pace. Contemporaneamente ha seguito numerosi seminari con insigni musicisti quali Vladimir Ashkenazy, Zoltan Kocsis, Andrea Lucchesini, Marcello Abbado, Graham Scott, Alexander Lonquich, Marco Boni. Fondamentali per la sua formazione, oltre alla costante guida del Prof. M° Cesare
Marinacci, sono stati i maestri Daniela Mizzoni, Claudio di Tofano, Pio di Meo, Rita Cosmi, Stefano Caturelli, Alfredo Gasponi, Pierpaolo Maurizzi. Tra i riconoscimenti ricevuti per l’attività artistica si
segnalano: il Premio Bonifacio VIII – sesta edizione assegnato dall’Accademia Bonifaciana di Anagni; il premio “Overture delle Porte di Patrica” dell’Associazione Oma, conferito in occasione del
Convegno internazionale di studi Licinio Refice e la musica sacra del primo Novecento; gli attestati di merito del Liceo Classico N. Turriziani di Frosinone; la Borsa di studio “Biasini” conferita dal
Conservatorio di Musica di Cesena come miglior allieva dell’anno accademico 2011/2012. È risultata vincitrice di numerosi concorsi nazionali (“J.S. Bach” di Sestri Levante, “La tastiera d’Argento”
di Roma, “Castiglion Fiorentino”, “Rospigliosi” di Lamporecchio, “Daniele Paris” di Cassino, Premio “Crescendo” di Firenze, Concorso Lia Tortora). Fin da giovanissima svolge attività concertistica, si è
esibita: ad Imola a Palazzo Monsignani; a Baselga di Pinè al Centro Congressi; a Roma a Palazzo Barberini; al Gran Teatro Città di Fiuggi con l’orchestra “Kysucka”di Cadca (Slovacchia), diretta dal
M°E.Volpe; al Policlinico Gemelli di Roma nella manifestazione “giovani artisti per l’ospedale; alla maratona pianistica “Beethoven 32” svoltasi a Bologna e ad Imola; alla V edizione della rassegna
pianistica “Ascolta la Ciociaria”; al Palazzo Ducale di Atina nell’Ambito del “IV Festival di Musica Classica Valle di Comino”; alla trasmissione televisiva “Cristianità”, speciale dedicato a Papa Giovanni Paolo II”; al S. Giacomo Festival presso l’oratorio di S. Cecilia a Bologna; alla manifestazione “Imola in Musica”; alla sesta edizione della rassegna pianistica “Ascolta la Ciociaria” presso l’università di Tor Vergata a Roma; ai “concerti dell’oratorio di San Rocco” ad Imola, a Basilea presso la Hoshscule fur Musik. Per l’Associazione Musicale Dino Ciani ha suonato a Stresa nell’ambito del XXII Festival Internazionale “i Concerti Ciani a 5 stelle 2011”, nella “Sala Tiffany” e nella “Sala Azalea” del Grand Hotel Regina Palace; a Milano nell’ambito dei Festival Internazionali Ciani al Circolo A. Volta, al Pio Albergo Trivulzio, all’Istituto Principessa
Jolanda; a Venezia al Ruzzini Palace e con l’Associazione culturale Italo Tedesca a Palazzo Albrizzi. Alla formazione musicale ha affiancato gli studi classici diplomandosi, con merito, nel 2010 presso
il Liceo ginnasio “N. Turriziani” di Frosinone. Sue interpretazioni sono state trasmesse dalla Radio Vaticana.

pianista Greta Insardi
I TALENTI CIANI

Chiesa di Santa Marta
Corso L. Cobianchi, 72 – Verbania – Intra

CONCERTI CIANI PRO RESTAURO S. MARTA 2019 – VERBANIA INTRA
CONCERTI CIANI – Domodossola Milano Venezia Verbania –
Sito Web: dinociani.eu
Tel. 338 5073642 giorgio.lani@iconcerticiani.com
Sito Web: dinociani.com
Tel. 335 6083581 bertola@dinociani.com